Rasterizzare un immagine vettoriale

Molto spesso lavorando con immagini che dovranno finire sul web avremmo il bisogno di avere un immagine composta da pixel di qualità, ovviamente partendo da una immagine vettoriale, vediamo come fare.
Un famoso software come Illustrator ci permetterà di fare tutto ciò in pochi e semplici passi e solo sulle parti vettoriali che ci interessano senza dover esportare tutta la immagine. Ovviamento dobbiamo avere a disposizione un immagine composta da vettori, la apriamo con Illustrator e verifichiamo la presenza dei vettori sulla nostra tavola selezionando l'immagine con la scorciatoia di tasti ctrl+A (per Windows)  cmd+A(per Mac)
Una volta che ci siamo assicurati della presenza dei vettori nella nostra immagine, supponiamo che vogliamo rasterizzare un animale (il canguro) però senza la sua ombra; quindi, selezioniamo la parte interessata dell'animale e isoliamola dal resto dell'immagine trascinandola in una zona libera della tavola oppure invertendo la selezione e cancellando tutti i vettori che non ci interessano.
Dopodichè, dopo aver selezionato i vettori che ci interessa reasterizzare, tramite il menu di Illustrator procediamo alla rasterizzazione, quindi tramite il menu Oggetto / Rasterizza si aprirà la finestra di dialogo per la conversione, suddivisa principalmente in 3 voci ovvero:
  • Risoluzione
  • Sfondo
  • Opzioni
La Risoluzione è la voce più importante in quando pregiudicherà la qualità finale dell'immagine ma allo stesso tempo ne aumenterà le dimensioni (sul disco), quindi sarà bene considerarne l'uso finale che ne verrà fatto in quanto la risoluzione a 72dpi viene utilizzata per il WEB invece a 300dpi è il valore massimo in caso di stampa, attualmente le stampanti più evolute arrivano a questo valore massimo quindi inutile attribuirne uno maggiore.

Lo Sfondo è chiaramento tutto ciò che c'è dietro al nostro futuro raster.
Fra le Opzioni  troviamo Anti-alias, che ammorbidisce le linee smussandone i bordi e migliorando l'immagine; Crea maschera di ritaglio attorno al nostro nuovo raster e mantieni tinte piatte.


Una volta impostate le caratterisiche del nostro raster ci basterà cliccare su OK e il gioco è fatto!